Inserimento a Scuola

Il vostro bambino sta per cominciare il suo percorso scolastico: rendetelo partecipe, parlategliene, fate una passeggiata per vedere la scuola, anche solo dall'esterno. Andate insieme a fare gli acquisti dei materiali occorrenti: grembiule, asciugamano, bavaglio, …

Non usate mai frasi minatorie come “SE TI COMPORTI ANCORA COSI' TI PORTO A SCUOLA" : immaginerà la scuola come un luogo terribile dove vanno solo bambini non ubbidienti.

Anche se siete molto emozionati e un po' ansiosi il primo giorno di scuola, evitate di farvi vedere commossi con le lacrime: non sarete di grande aiuto al vostro bambino che, invece, ha bisogno di genitori che lo sostengano in questo importante passo verso l'autonomia.

Non preoccupatevi troppo se torna a casa con qualche graffietto: sono piccoli incidenti di percorso che dimostrano che il vostro bambino ha "COMUNICATO" con gli altri. Infatti, il primo linguaggio che i bambini adottano è quello corporeo, molto più veloce rispetto quello verbale “in caso di emergenze".

I primi giorni di scuola rappresentano un momento molto delicato sia per i bambini che per i loro genitori. 
Il compito della scuola è fare il possibile perché l'esperienza scolastica venga vissuta in modo positivo , tanto da alleggerire il "trauma" del distacco dalla famiglia e rendere piacevole l'idea del ritorno a scuola.

Pertanto, le attività svolte all'inizio dell'anno saranno mirate al raggiungi mento di questo scopo: creare un clima di familiarità, amicizia e allegria all'interno dell'ambiente scolastico. I giochi e le attività si svolgeranno con tempi elastici, in grado di assecondare e favorire lo socializzazione, anche spontanea, e il gioco libero tra i bambini.

Il primo giorno nella Scuola dell'Infanzia rappresenta, per il bambino, il passaggio dall'ambiente familiare a quello sociale e le sensazioni che proverà sono importanti per la sua esperienza futura nell'intero percorso scolastico.

© 2018 Scuola dell'infanzia S.Andrea di Campodarsego